«What we are told since we are little girls is that fads pass while style remains. But only Coco Chanel made it …»
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ritratto di Anna Bianchi

 

Anna Bianchi, nata a Novara, è la creatrice della linea di accessori in legno LinearMovement, realizzata con scarti di legno, rielaborati in forme geometriche, attraversati da filo e trasformati in piccoli gioielli essenziali. Pezzi di legno spesso pregiati, troppo piccoli per essere utilizzati, vengono recuperati dagli scarti di segheria per diventare spille e gioielli essenziali nei colori della natura.

Ad Anna, ospite della designer room del nostro shop online, abbiamo chiesto come nasce la sua passione, come crea i suoi gioielli e come vive il lavoro artigianale.

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
SHOP

 

Raccontaci di te e della tua passione per l’handmade?

Sono una che si è reinventata così tante volte che mi verrebbe da dire che sono un’inventrice!  Molto più banalmente, in questo periodo, assieme a un piccolo gruppo di persone gestisco una falegnameria sociale, ossia un laboratorio aperto, che punta alla condivisione e al recupero dei materiali. Sono capitata lì per caso due anni fa e  sono rimasta, spinta proprio dalla passione per la progettualità, la creatività e la costruzione. È un’indole che credo risalga all’infanzia.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
SHOP

 

Un semplice hobby o un lavoro?

Direi una via di mezzo, visto che è un qualcosa che è nato dal lavoro in falegnameria.
Piccoli oggetti in legno, leggeri e morbidi al tatto, irregolari e tutti diversi tra loro. Ma come nascono? 
L’ispirazione è nata da una mania: quella di raccogliere tutti i piccoli scarti di legno che trovavo in laboratorio. All’inizio era pura fascinazione per la materia, non sapevo che farci, quando sono diventati tanti, direi troppi, ho pensato potessero diventare ‘altro’. Così da quei piccoli scarti senza forma, ho iniziato a ricavare questi gioielli dalle forme geometriche irregolari, che taglio e levigo a mano. Successivamente disegno con del filo cerato dei movimenti lineari sulle superfici, che fisso ai bordi con della colla vinilica in modo che rimangano regolari. Anche l’uso del filo è un elemento che risale all’infanzia, quando ero bambina rubavo i rocchetti alla mia nonna sarta per disegnare sulla carta con i fili colorati!

BICOLORE – spilla fatta a mano

 

Che cosa ti caratterizza e cosa pensi ti faccia sentire diversa da altri creativi?

Lo status di diversità o originalità credo sia una una caratteristica di ogni azione creativa in quanto tale. Dunque mi auguro di non esser diversa dagli altri creativi, almeno non in questo.
Le tue collezioni hanno sempre i colori della terra e si ispirano alla natura, oltre che al riciclo. Perchè?

I legni che utilizzo sono per lo più scarti di essenze da tornitura, dunque legni pregiati o esotici, dai colori e dalle texture particolari, che amo lasciare intatti, comprese le bruciature della lama o le fratture casuali. Salvo poi circoscrivere il tutto in forme essenziali e pulite, una sorta di razionalizzazione estetica della natura.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
SHOP

 

Cosa ami del tuo lavoro? 

Che mi diverto a farlo, innanzitutto. E  poi…… l’unicità di ogni pezzo. Mi affeziono ad ognuno.

E cosa non sopporti?
Le dita sporche di colla
Scopri tutte le spille di LineraMovement nel nostro shop online