«What we are told since we are little girls is that fads pass while style remains. But only Coco Chanel made it …»

Avere la barba non è una moda. La moda è un’illusione. Avere la barba è realtà. Ma soprattutto, avere la barba è un’idea!. E a noi di nonaprirequellarmadio è piaciuta proprio l’idea di questi tre ragazzi (ovviamente barbuti), Alessandro, Claudio e Diego che si sono inventata una storia, o meglio delle storie, dedicate alla barba. E non solo. Sulla rete hanno anche lanciato #unpeloperlamiasalute, la campagna di sensibilizzazione da condivere con amici barbuti e non, sulla salute maschile e sull’importanza della prevenzione.

Premetto che chi scrive è di un’altra generazione e ha sempre avuto una certa allergia agli uomini con la barba mentre oggi basta una crema Nivea per far passare ogni rossore.

E allora cosa c’entra la barba con un blog che racconta di armadi di donne, di pezzi vintage e di altre cose al femminile? In realtà poco o forse tutto. Non è importante avere punti in comune, l’importante è avere voglia di re-inventarsi e di mettersi in gioco. Almeno questo è lo spirito di @2014nonaprirequellarmadio e del progetto “Avere la barba”. Perchè anche “Avere la barba” nasce come blog e diventa un contenitore di storie, disegni accomunati dal fil rouge un po’ atipico che sono i peli della faccia. Del resto, tra le nostre lettrici, scagli la prima pietra chi ha raggiunto la pace dei sensi con i propri peli….

Se poi amici con la barba vorranno condividere il nostro progetto con amiche, fidanzate, mamme e zie, ancor meglio.

www.averelabarba.it