«What we are told since we are little girls is that fads pass while style remains. But only Coco Chanel made it …»

Carrousel le Marche, l’appuntamento con il fatto a mano, si fa in due due e propone una doppia versione su Milano e su Monza: Carrousel en plein air, domenica 22 maggio alla Cascina Cuccagna di Milano; Carrousel Street Market,domenica 29 maggio, nella centrale via Bergamo di Monza.

Gli organizzatori hanno pensato a tutto: dalla musica alleperformance collettive, dagli spettacoli per grandi e piccini, ai laboratori creativi. Un format ormai consolidato che da oltre due anni richiama chi ama l’handmade e l’artigianato creativo e che, dall’autunno 2015, si propone nel quadrilatero dello shopping di Monza.

«La collaborazione con l’Associazione Borgo Bergamo, associazione commercianti della via e il Gruppo Lab», spiega Michela Muroni, organizzatrice di Carrousel le Marchè, «ha segnato una tappa importante per la crescita del nostro progetto. Portare le cose belle, create da artigiani indipendenti in centro a Monza, è sicuramente una sfida importante e ci auguriamo che possa portare nuova vitalità ad una zona storicamente nota per le vecchie botteghe di arti e mestieri».

#Monzachevorrei è l’hastag lanciato in occasione dell’evento di domenica 29 maggio che, «si propone di creare anche collaborazioni con i negozianti coinvolgendoli direttamente nelle iniziative che organizzeremo», conclude Michela.
Un’iniziativa all’insegna dello slow shopping che vede oltre 60 espositori con prodotti di sartoria creativa, gioielli materici, cose per la casa, abbigliamento e accessori per bambini. Il tutto accompagnato da laboratori per i più piccoli, cantastorie per strada, spettacoli e musica. Via Bergamo offre inoltre una vasta scelta di ristoranti, pub, vinerie, birrifici, gelaterie, pizzerie, polpette bio e pasticcini.

cascina-cuccagna-milano-13-marzo-2016-carrousel-lemarche-mercatino-laboratori

Per chi invece ama il brunch classico non può mancare l’appuntamento con Cascina Cuccagna, da sempre ai primi posti tra i migliori locali milanesi che propone un lussuosobrunch meneghino a base di brioche, tortini, bagel, uova, formaggi e salumi. E mentre si gustano piatti caldi e freddi si può curiosare tra le bancarelle dei trenta espositori che domenica 22 maggio presentano, nel giardino fiorito della Cascina, le collezioni estive di sartoria creativa, i gioielli materici, le illustrazioni da sogni e gli oggetti per la casa.
Tarocchi no stop, atelier creativi, kids lab e tanta musica per un dopo brunch nella corte della settecentesca cascina urbana ormai diventata centro per eventi, mercato agricolo, ciclofficina, ostello e tanto altro.

Questo articolo è stato pubblicato su MenteLocale.it del 13 maggio 2016