Da una parte ci sono gli uffici di Etro, dall’altra quelli di Prada, a pochi metri l’Istituto Europeo di Design e, tutt’intorno, showroom e spazi da sempre noti al mondo del fashion. In mezzo, in un cortile ricoperto da una bellissima edera, c’è Arkivio Showroom, ex spazio di una stilista di moda, oggi rilevato da Susan Santi.

Susan, che da due anni e mezzo realizza una propria linea di borsette in tessuto, è figlia d’arte. La sua famiglia sono I Santi, gli storici pellettieri e Susan con valige, borse e ogni tipo di accessorio in pelle, ci è cresciuta.

img_4508«Il mio sogno era avere uno spazio tutto mio, ma diverso dal solito negozio su strada, un piccolo salotto dove ricevere in piena tranquillità le mie clienti – afferma Susan Santi – Ed è così che, dopo varie ricerche, a giugno di quest’anno ho trovato questo spazio piuttosto grande che si presta anche ad eventi temporanei».

img_4509

Una location che Susan condivide con le amiche, altri creativi e piccoli brand emergenti, perlopiù donne. Ad Arkivio Showroom, infatti, oltre ad accoglierti con gioielli, stoffe colorate, zoccoli di legno e borsette in broccato e velluto, ci sono biscotti, e, verso sera, anche un bicchiere di vino.

Tanti gli eventi in programma per il 2016 con appuntamenti a cadenza settimanale. Da non perdere, mercoledì 16 e giovedì 17 novembre, la presentazione di piccoli brand con la produzione di ceramiche (Nigutindor), abbigliamento contemporaneo con dettagli vintage (NonAprireQuellArmadio), vestiti per bambini (Bimbidamare), gioielli (Francescaidees) e pigiami.(Angela Migliavacca)

Questo articolo è stato pubblicato su MenteLocale.it il 14 novembre 2016